Dallo spazio all'immagine

Dallo spazio all'immagine

La semiotica, la geografia e l'arcangelo

16,00 €  15,20 €
5% sconto

Autore: Ruggero Ragonese

Figura liminale, sempre al confine fra due spazi contrapposti (come lo era stato Ermes nella cultura pagana), a partire dai primi secoli dell’era cristiana l’arcangelo Michele assume progressivamente il ruolo di difensore dei luoghi sacri, di trasmigratore di anime, di mediatore fra sacro e profano. Ma prima di essere figura, nell’Europa alto medievale l’arcangelo è spazio. Incarna per il fedele la frontiera fra l’ignoto e il domestico: egli marca un limite e un passaggio. In epoca romantica, la riduzione dell’arcangelo da spazio a figura secondaria insieme agli altri attori (santi, diavoli, mostri), testimonierà di un cambiamento strutturale nell’organizzazione e nella concezione del testo sacro. Attraverso l’analisi semiotica di architetture, paesaggi, immagini si può cercare di ricostruire una storia del Santo, sia come spazio, sia nello spazio; contemporaneamente, è possibile ricostruire una geografia, non tanto dei luoghi, quanto degli sguardi sui luoghi.


Autore
Ruggero Ragonese insegna Semiotica e Scrittura in lingua italiana presso l’Università Statale di Milano. Ha studiato a Bologna, dove è stato assegnista di ricerca presso la Scuola Superiore di Studi Umanistici diretta da Umberto Eco, e a Siena, dove ha conseguito il dottorato di ricerca. È autore di diversi saggi e articoli sulla semiotica e si interessa, in particolare, al rapporto fra spazio e rappresentazione (descrizioni, mappe, percorsi).

Da inserire:

    ISBN: 978-88-96026-68-7
    Pagine: 168 
    Brossura con bandelle
    Formato: 14,5x21 cm
    Data di pubblicazione: maggio 2011
    Editore: Emil

Data di inserimento in catalogo: 08.06.2011.

I libri di Emil. Via Carlo Marx 21, 06012 Città di Castello (PG)
Tel +39.0753758159 / Fax +39.0758511753 - info@ilibridiemil.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2021 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb