Tasso tra Liberata e Conquistata: la Bibbia, i Padri, la liturgi

Tasso tra Liberata e Conquistata: la Bibbia, i Padri, la liturgi

24,00 €

Autore: Ottavio Ghidini
Biblioteca del Rinascimento e del Barocco #17

Il legame di Torquato Tasso con la cultura religiosa del suo tempo ha sempre goduto di un’attenzione peculiare da parte degli studiosi: lo scrittore vive nell’epoca del Concilio di Trento e in tale contesto storico il suo itinerario poetico si caratterizza per vastità e ricchezza di riferimenti culturali, non solo letterari, ma anche filosofici, nonché, in misura crescente con il passare degli anni, teologici. Il volume di Ottavio Ghidini esamina i rapporti stabiliti dalla Gerusalemme liberata e dalla Conquistata con i testi biblici, patristici e liturgici conosciuti dal poeta cinquecentesco.
Oltre a un confronto personale e sempre più ravvicinato con la Sacra Scrittura, Tasso si dedica allo studio dei Padri e dei Dottori della Chiesa, da Agostino d’Ippona a Tommaso d’Aquino, da Basilio di Cesarea a Bernardo di Chiaravalle, da Gregorio di Nazianzo allo Pseudo-Dionigi Areopagita. Nelle due opere, inoltre, sono descritte vere e proprie azioni liturgiche o paraliturgiche, spesso connesse a importanti snodi narrativi, di particolare densità semantica nella struttura complessiva dei poemi, segnati dal conflitto tra cristiani e musulmani, tra «Cielo» e «Inferno».Questo saggio considera l’evoluzione dell’autore relativamente al genere eroico e segue dunque uno sviluppo diacronico, pur osservando, a latere, i legami sincronici con le altre opere, in specie di argomento religioso, via via scritte da Tasso lungo il corso della sua vita.

Autore
Ottavio Ghidini ha conseguito il dottorato in Storia e letteratura dell’età moderna e contemporanea presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e attualmente svolge attività didattica e di ricerca nella sede bresciana del medesimo Ateneo. Studioso, oltre che di Tasso, di Leopardi, Manzoni e Bassani, nel 2015 ha pubblicato, presso la casa editrice ETS di Pisa, la monografia Manzoni e Leopardi. Dialettiche dello stile, forme del pensiero. È autore di numerosi articoli e recensioni, editi in miscellanee e riviste come «Studi tassiani», «Testo», «Rivista di studi manzoniani», «Rivista di letteratura italiana». Con Marco Corradini ha curato la pubblicazione della raccolta di saggi «Senza te son nulla». Studi sulla poesia sacra di Torquato Tasso (Roma-Milano 2016).


Il libro è parte della Biblioteca del Rinascimento e del Barocco, collana di studi e testi diretta da Andrea Battistini, Luisa Avellini, Clizia Carminati, Lara Michelacci, Uberto Motta e Francesco Sberlati

Nella prospettiva culturale che si sviluppa fra XVI e XVII secolo in Europa si assiste a un riassetto epocale di idee e di forme adeguate a comunicarle; la scena letteraria, intrecciata alla drammaturgia, alla musica e all’innovazione nelle arti figurative nonché messa alla prova dal confronto con i modi della comunicazione della rivoluzione scientifica, dà vita a una stagione complessa di proposte e risposte che offre ancora ampie possibilità di scandaglio.
A questa opportunità di migliore identificazione di testi e di perfezionamento degli studi la Biblioteca del Rinascimento e del Barocco viene incontro facendo appello a un quadro nazionale e internazionale di specialisti, capaci di trasformare una Collana editoriale in una rete di relazioni e di discussione: nell’articolazione di una virtuale res publica litteratorum.

Da inserire:


Data di inserimento in catalogo: 26.09.2019.

I libri di Emil. Via Carlo Marx 21, 06012 Città di Castello (PG)
Tel +39.0753758159 / Fax +39.0758511753 - info@ilibridiemil.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2019 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb