L’Angelina dè traghèt

L’Angelina dè traghèt

16,90 €

In libreria da MAGGIO!
Autore: Vittorio Bernardi


Rosa, giovane protagonista del romazo, sposa un pastore molto più grande di lei. Giovane e bella, curiosa del mondo, della vita e dei divertimenti del ceto sociale più elevato del suo, la ragazza desidera essere ammirata, corteggiata, indossare bei vestiti e divertirsi, ma la sua prorompente femminilità adolescenziale è ben lontana dal ruolo assegnato alla donna in quella società, tanto più in un mondo agropastorale. Questo sconvolgerà tragicamente la vita del marito e della famiglia. Attraverso la narrazione, l’autore, che tante volte ha ascoltato in famiglia questa che è la storia dei suoi avi, cerca di conservare e di trasmettere, quasi come in un affresco, quadri della vita pastorale e contadina, sempre scandita dal succedersi delle stagioni, dal ciclico alternarsi dei lavori in casa, nei campi, nei pascoli. Una vita improntata al rispetto quasi sacrale per la natura, permeate dalla solidarietà e dall’aiuto reciproco in famiglia e tra vicini. Anche i momenti di divertimento e di spensieratezza si intrecciano al succedersi dei lavori: in trasparenza cogliamo la mentalità, il modo di pensare, le tradizioni e la cultura di un’epoca dalla quale dovremmo ancora trarre insegnamento.

A metà del XVIII secolo, quando l’Italia era frammentata in molti Stati autonomi, diversi governanti erano stati confermati nelle loro sedi dopo il trattato di Vienna del 1815, più che mai risoluti a mantenere il potere con governi dispotici e autoritari. Si era appena usciti dalla delusione della prima guerra di indipendenza del 1848. La situazione economica era al disastro: accompagnata da analfabetismo, sfruttamento delle classi operaie, corruzione, arrivismo della bassa e medio borghesia. In questa situazione è ambientata la vicenda narrata nel primo romanzo di Vittorio Bernardi. Lo stile dialogico, il linguaggio semplice così vicino nel lessico e nella sintassi ai dialetti romagnolo e ferrarese, non solo rendono piacevole la lettura, ma conducono il lettore dentro alle vicenda, come fosse spettatore di una rappresentazione ottocentesca ambientata nella striscia di terra emiliano-romagnola che si estende da Monte Farneto giù giù fino a Castelguelfo, San Patrizio, Conselice e, lungo gli argini e le golene dei fiumi, fino al mare.


Autore
Vittorio Bernardi è nato nel 1941 a Massa Lombarda (Ravenna), dove risiede. Laureato in Scienze Agrarie, ha avuto una formazione di dirigente presso le Assicurazioni Generali di Trieste nel reparto agrario. Dopo pochi anni d’insegnamento ha svolto la funzione di preside in provincia di Vicenza. Successivamente ha conseguito la Dirigenza Scolastica nella provincia di Bologna.

Da inserire:


Data di inserimento in catalogo: 10.04.2017.

I libri di Emil. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@ilibridiemil.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2017 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb