Il lubok. Un’enciclopedia illustrata della vita popolare russa

Il lubok. Un’enciclopedia illustrata della vita popolare russa

24,00 €


Autori: Elena Buvina – Mario Alessandro Curletto

La tradizione delle stampe popolari fu caratteristica di molti paesi, compresa l’Italia. Nel panorama generale, tuttavia, la Russia rappresenta un caso a sé stante poiché, a causa delle peculiari condizioni politiche, economiche e sociali, questo fenomeno vi conobbe una diffusione e una varietà di temi non riscontrabili altrove.

Le stampe popolari create in Russia sono note oggi con il nome di lubok. Combinando in sé l’elemento figurativo con quello narrativo, il lubok tratta le tematiche più diverse: dalle Sacre Scritture alle scenette licenziose, dalla vita quotidiana alle imprese di eroi epici, dalle battaglie storiche alle canzoni popolari, dalla comicità dei buffoni alle meraviglie della tecnica ecc.

Oltre ad abbellire le izbe contadine, le case dei mercanti e della piccola borghesia urbana, per il vasto pubblico il lubok sostituiva il libro e il giornale, informava, a suo modo istruiva e spesso induceva alla riflessione, intrattenendo il fruitore con una oculata scelta degli argomenti e soprattutto attraverso modalità espressive tali da suscitare interesse, divertimento e stimolare la fantasia.

Per la densità semantica e per la grande versatilità nel veicolare i contenuti più disparati, il lubok rappresenta dunque una miniera inesauribile di informazioni preziose per chi desideri conoscere la visione di sé e della realtà propria del popolo russo, così come essa si è evoluta nel corso di secoli, a partire dalla seconda metà del Seicento fino all’inizio dell’epoca sovietica.






Autori
Elena Buvina insegna lingua e traduzione russa all’Università degli Studi di Genova. Dottore di ricerca in “Lingue e Letterature Moderne” presso l’Università degli Studi di Torino, russista e traduttrice, autrice di vari articoli sul fenomeno della stampa popolare russa. Studiosa della cultura di massa in Russia e nell’Unione Sovietica, insieme con M.A. Curletto ha scritto la monografia L’anima di una cattiva compagnia. Vita e imprese mirabolanti di Vladimir Vysockij (2009). Si occupa inoltre di questioni relative all’utilizzo delle nuove tecnologie e di nuovi metodi nell’insegnamento della lingua russa.

Mario Alessandro Curletto insegna Letteratura e cultura russa e Lingua russa all’Università degli Studi di Genova. Accanto a temi più tradizionali di letteratura russa, si è occupato della cultura di massa nell’Unione Sovietica. Autore dei saggi Spartak Mosca. Storie di calcio e potere nell’URSS di Stalin (2005), L’anima di una cattiva compagnia. Vita e imprese mirabolanti di Vladimir Vysockij (scritto in collaborazione con Elena Buvina, 2009), I piedi dei Soviet. Il futból dalla Rivoluzione d’Ottobre alla morte di Stalin (2010), Jašin. Vita di un portiere (scritto in collaborazione con Romano Lupi, 2014). Ha tradotto e curato molte edizioni di scrittori russi del XIX, XX e XXI secolo.



Da inserire:


Data di inserimento in catalogo: 14.12.2015.

I libri di Emil. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@ilibridiemil.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2019 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb