Carte leggere

Carte leggere

Le lettere nella narrativa italiana del Seicento

24,00 €


Autrice: Liliana Grassi

Un aspetto poco indagato del romanzo italiano del Seicento è la consistente presenza di brani epistolari inglobati nel tessuto narrativo. Le lettere compaiono di frequente tra le pagine sia come elementi tematici che come parentesi testuali, rivelandosi strumenti versatili in grado di svolgere molteplici funzioni: dallo sviluppo dell’intreccio al coinvolgimento emotivo del lettore, passando per la valorizzazione del racconto in virtù di una forma di osmosi letteraria. Agli usi consueti dei cosiddetti ‘minori’ si affiancano le sperimentazioni di scrittori più audaci quali Pallavicino, Brusoni e Marana, che della lettera intuiscono le grandi potenzialità.
Carte leggere cerca di far luce su una fase ancora inesplorata della storia dell’epistolografia letteraria, a cavallo tra la grande stagione del libro di lettere rinascimentale e la fioritura del romanzo epistolare moderno, analizzando la presenza delle lettere nella narrativa barocca da più prospettive, tanto per evidenziarne la continuità storica quanto per rivendicarne la sostanziale autonomia.
 
Autrice
Liliana Grassi , allieva ordinaria e di perfezionamento della Scuola Normale Superiore, si è laureata in Lettere moderne presso l’Università di Pisa. Collaboratrice da alcuni anni di “Studi secenteschi”, ha orientato la sua ricerca alla prosa italiana del Seicento, con particolare attenzione verso l’uso politico della retorica e la narrativa di ambito veneto.

Da inserire:

    ISBN: 978-88-6680-066-8
    Pagine: 320 
    Brossura con bandelle
    Formato: 15.5 x 23,5 cm
    Editore: Emil
    Tutti i libri dell' autore: Liliana Grassi

Data di inserimento in catalogo: 27.05.2013.

I libri di Emil. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@ilibridiemil.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2018 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb