Dall'intermediario assicurativo all'analista finanziario

Dall'intermediario assicurativo all'analista finanziario

15,00 €  12,75 €
15% sconto


a cura di Claudio Cacciamani, prefazione di Vincenzo Cirasola
Contributi di: Claudio Cacciamani, Lara Maini, Alessandra Nicole Tassi

Le compagnie di assicurazione basano essenzialmente la loro distribuzione sugli Agenti professionali. Il loro contributo al successo delle strategie aziendali è indubbio. D’altro canto, meno indagata è la loro capacità di creare valore per gli azionisti delle compagnie mandanti.

Il libro intende porre le basi di riflessione per l’analisi del valore creato dagli Agenti per la loro compagnia in un mercato assicurativo, quale quello nazionale, sempre più caratterizzato da discontinuità e da una stringente e, per questo, costosa regolamentazione. Questo impone agli Agenti un ruolo sempre più imprenditoriale e sempre meno di mera intermediazione, mentre le compagnie, da parte loro, vedono i loro risultati vincolati da una crisi finanziaria lungi dall’essere terminata e da un mercato per la raccolta di capitale, in particolare azionario, sempre più selettivo. Lo spazio economico di creazione di valore per i clienti si riduce, così come le opportunità di crescita per le compagnie.

Di conseguenza, solo i canali tradizionali, ma non per questo obsoleti, quali quello agenziale, possono indurre una crescita aziendale sostenibile e costante. È questo un valore intangibile, in quanto tale non rappresentabile in bilancio, ma non per questo inesistente. Anzi, esso è proprio il fondamento di una sana e corretta creazione di valore in campo assicurativo.
Il caso degli Agenti delle Assicurazioni Generali mette in luce un forte contributo alla creazione di valore per la compagnia. D’altro canto, le politiche di remunerazione che si stanno affermando pongono seri problemi in termini non tanto di sviluppo, quanto, in alcuni casi, di sopravvivenza stessa per alcune classi di Agenti.

Ne discende che il modello di remunerazione deve essere rivisitato e, soprattutto, condiviso in funzione della struttura dei costi che l’Agente deve sostenere per potere produrre successo per sé e per la compagnia che rappresenta nel rispetto della normativa e della regolamentazione.

Per gli analisti finanziari si aprono nuovi orizzonti di indagine per un più efficace e puntuale apprezzamento dei risultati non solo quantitativi ma anche qualitativi delle compagnie.



Curatore
Claudio Cacciamani è Professore Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Parma, dove insegna “Economia delle aziende di assicurazione” e “Gestione dei rischi aziendali”. Svolge attività di ricerca e di consulenza sull’intermediazione e gestione assicurativa e previdenziale. E’ autore di numerose pubblicazioni su tematiche di finanza, banche e assicurazioni.

Da inserire:

    ISBN: 978-88-96026-77-9
    Pagine: 192 
    Brossura con bandelle
    Formato: 15,5x23,5 cm
    Data di pubblicazione: Ottobre 2011
    Editore: Emil

Data di inserimento in catalogo: 28.09.2011.

I libri di Emil. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@ilibridiemil.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2018 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb