Effetto Al Jazeera

Effetto Al Jazeera

Transnazionalismo e ibridizzazioni nei sistemi del giornalismo arabo contemporaneo

24,00 €  20,40 €
15% sconto

Autore: Augusto Valeriani
Prefazione: Carlo Sorrentino
Collana: Scienze Sociali

Il lancio di Al Jazeera nel 1996 e la conseguente esplosione del fenomeno del giornalismo satellitare nel mondo arabo hanno trasformato l’ambiente in cui i giornalisti si trovano a lavorare e a riflettere sul proprio lavoro. Televisioni e giornali nazionali si trovano costretti in una difficile competizione con news organization panarabe che possono contare su maggiori risorse economiche, un più alto livello di libertà editoriale e, spesso, un maggiore successo di pubblico. All’interno di questo nuovo contesto di “transnazionalismo velocizzato” si sono sviluppate nuove forme di relazione e di interconnessione per i giornalisti arabi: se i sistemi nazionali continuano a rappresentare l’arena centrale di elaborazione di valori e pratiche professionali si va sempre più delineando una nuova dimensione di dialogo tra attori nazionali e transnazionali. Si tratta di una dimensione ibrida la cui considerazione è imprescindibile per comprendere le dinamiche di sviluppo del giornalismo arabo contemporaneo.
A partire dal caso egiziano Effetto Al Jazeera propone un’analisi dei processi di negoziazione dei valori e delle pratiche della cultura giornalistica nel mondo arabo contemporaneo. Una realtà dove giornalisti che lavorano per le news organization nazionali, corrispondenti e giornalisti “in house” dei media panarabi come Al Jazeera e Al Arabiya si confrontano e si scontrano, definendo il proprio lavoro a partire dalle somiglianze e differenze che li legano. Realizzato attraverso una ricerca multisituata tra il Cairo, Doha e Dubai, questo studio è basato su osservazioni del lavoro di newsroom, interviste in profondità e questionari.

Autore
Augusto Valeriani (Reggio Emilia, 1979) è Dottore di Ricerca in “Mass Media, Comunicazione e Sfera Pubblica” e assegnista presso il dipartimento di Politica, Istituzioni e Storia dell’Università di Bologna. Insegna “Media, conflitti e politica internazionale” a Forlì. È stato visiting fellow presso la University of Westminster e l’Annenberg School for Communication (Upenn) e ha pubblicato diversi contributi sulle trasformazioni del giornalismo arabo contemporaneo e la relazione tra mass media e politica internazionale. Tra le sue pubblicazioni Il giornalismo arabo (Carocci 2005) e la curatela di Un Hussein alla casa Bianca, cosa pensa il mondo arabo di Barack Obama (Odoya 2009).

Scarica il pdf del libro (6,5 Mb)*

* La licenza Creative commons applicata ai volumi di LLR è la Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 3.0 Unported (vedi qui). I diritti rimangono all'autore nelle forme individuate dal contratto di edizione. La fruizione è libera e gratuita, il testo non può essere modificato per ricavarne versioni diverse e non può essere usato per scopi commerciali.


Puoi ordinare questo
libro anche su IBS



Da inserire:


Data di inserimento in catalogo: 12.02.2010.

I libri di Emil. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@ilibridiemil.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2018 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb