Recensione a "Psalmen" di SAID su treccani.it

Recensione a "Psalmen" di SAID su treccani.it


Recensione a SAID, Psalmen | Salmi
Recensione apparsa su www.treccani.it 1 febbraio 2017 

Una rilettura poetica dei Salmi
Recensione di Carlo Pulsoni

Il Salmo 136 della Bibbia evoca, come è noto, la tragedia del popolo ebraico a seguito della distruzione di Gerusalemme, e il successivo esilio babilonese (“ Sui fiumi di Babilonia, / là sedevamo piangendo / al ricordo di Sion. / Ai salici di quella terra / appendemmo le nostre cetre. / Là ci chiedevano parole di canto / coloro che ci avevano deportato, / canzoni di gioia, i nostri oppressori: / «Cantateci i canti di Sion!». / Come cantare i canti del Signore / in terra straniera?”) . 
E chissà se in quest’ottica di sradicamento dalla terra madre non vada interpretata la silloge del poeta iraniano SAID , intitolata per l’appunto Salmi (“signore / concedici / che la mia parola / nata dalla tenebra / ti tenti / e assistimi / affinché non perda mai la fame / fa’ che il mio esilio rimanga perdibile / come anche la patria”), appena apparsa in traduzione italiana grazie alla germanista Chiara Conterno. [...]
Continua a leggere la recensione seguendo il link


Pubblicato: 03.02.2017
I libri di Emil. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@ilibridiemil.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2017 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb